Archivio 2011-2016

Tabulas - Manlio Cammmarata progetti editoriali


Blog e altro di Manlio Cammarata

Manlio Cammarata progetti editoriali
Lo Zen e l'arte dell'edizione degli ebook
Fare libri elettronici è un mestiere nuovo, anzi antico
Il senso di questo sito

Su di me,
se ti interessa conoscermi
Tutti i miei libri
su carta o in ebook
(1987-2015)

In primo piano
Blog
Self-publishing
Piccolo manuale della buona scrittura
Libri e-libri
Recensioni in 2000 battute
Lingua lessa e cervello fritto
Tabulae del terzo millennio
InterLex Newsletter
Normativa sull'editoria
Indice storico
Contatti
Informazioni su Tabulas
 

 

Un pdf può essere un ebook? Una prova pratica per rispondere

Quando l'ebook non si può leggere sull'e-reader

In primo piano - 03.04.12
L' ebook è il formato perfetto per un "instant book": pubblicato appena scritto. Ma tutti i libri in formato elettronico sono ebook? Cerchiamo di capire - anche con un test - perché non sempre un libro elettronico è un ebook.

Aggiornamento 04.04.11. Il libro di Sofri compare ora anche in formato .epub e .mobi e si può scaricare da qui. Dunque le considerazioni espresse in questo articolo valgono in linea generale. Sul punto si veda anche l'articolo di Andrea Monti Libri "multiformato" e rispetto per il lettore.

Forse l'ebook sta diventando di moda. Anche se non ha nulla degli oggetti tecnologici che oggi "fanno tendenza". Non luccica, non suona campanellini... Serve solo a leggere, come è scritto nella presentazione del Kindle Touch.
Forse sta diventando di moda, dicevo, perché si moltiplicano le proposte di ebook che non sono tali, dal punto di vista tecnico e da quello della lettura.

L'ultimo è un instant di Adriano Sofri, pubblicato a tambur battente all'uscita del film di Marco Tullio Giordana Romanzo di una strage. La pellicola ricostruisce l'attentato di piazza Fontana, seguendo la tesi del libro di Paolo Cucchiarelli Il segreto di Piazza Fontana. Sofri contesta la ricostruzione in uno scritto che definisce "ebook", mettendolo a disposizione online, gratis.

Lo scarico subito. L'intenzione è di metterlo sul reader e leggerlo quando ho tempo. Un'abitudine che ho preso da quando ho sempre un reader nella borsa. E' uno dei grandi vantaggi degli ebook rispetto ai libri di carta: se ne possono tenere tanti a portata di mano, da leggere in qualsiasi momento. Scegliendo il titolo a seconda dell'umore.
Delusione: il promesso ebook in realtà è un .pdf composto sul tradizionale formato A4, per di più con larghi margini bianchi.

Sento già due obiezioni. La prima è che un libro in .pdf è un libro in formato elettronico, quindi un electronic book, quindi un ebook. La seconda è che nelle specifiche di tutti gli e-book reader c'è scritto che visualizzano i documenti in pdf.
Tutte e due le obiezioni sono teoricamente corrette. Ma la realtà è un altra. Per capirla si deve tenere presente che i libri in formato elettronico esistono da decenni, ma che stanno diventando di uso comune solo da quando ci sono apparecchi che offrono una lettura molto simile a quella di un libro di carta.

Ci sono molte differenze tra la lettura di un libro sullo schermo di un computer e quella dello stesso testo sulla "carta elettronica" del reader. A parte l'ingombro, l'affaticamento della vista è forte sugli schermi retroilluminati dei PC e dei tablet, mentre la lettura in piena luce è praticamente impossibile. Ma leggere sulla tavoletta è comodo e riposante solo se il testo è realizzato per questa funzione, cioè "in formato ebook" (.ePub, .mobi, .azw eccetera).

Il .pdf è elencato dai produttori dei reader tra i formati che possono essere visualizzati. Ma nessuno dice "come" sono visualizzati. Di solito i documenti in .pdf  sono illeggibili sugli e-reader da 6", perché riducono al formato dello schermo (circa 9x12 centimetri) una pagina che ne misura 21x29,7. Molti apparecchi hanno la funzione di zoom, ma sfido chiunque a leggere un intero libro "scrollando" lo schermo a ogni riga(*).

Siccome il libro di Sofri mi interessa, ho voluto provare a leggerlo con i due reader che ho in questo momento: il Leggo e il nuovo Kindle. Il testo, scritto in un corpo piuttosto grande e ben interlineato, potrebbe essere più adatto di altri.
Invece nel formato verticale non è leggibile su nessuno dei due dispositivi perché  il corpo risulta troppo piccolo. Impostando il formato orizzontale, il testo diventa "quasi leggibile" sul furbo Kindle, che elimina buona parte dei margini bianchi (le note sono sempre troppo piccole e la fatica di lettura è comunque sensibile).

Queste due immagini mostrano la differenza (le sfocature sono causate da uno scanner di fortuna):

IBS Leggo

Amazon Kindle

La conclusione è una sola: non si può spacciare un .pdf per ebook. Anche perché i formati specifici per i reader consentono di modificare le dimensioni del testo, raggiungere le note con un clic, cercare le parole, spostarsi tra i capitoli. Eccetera. Tutte funzioni che un .pdf può presentare solo su un PC o su un tablet.

Fino all'avvento delle tavolette dedicate, "ebook" poteva essere qualsiasi libro presentato in un formato elettronico. Oggi la parola ha assunto un significato preciso: quello di libro in un formato elettronico specifico per e-reader. E non si dica che è un problema trasformare in ebook un testo scritto con Word o un altro word processor: c'è una quantità di programmini gratuiti che lo fa con un clic.

Di solito il risultato è abbastanza brutto. Ma in ogni caso, se il contenuto è leggibile e "usabile" senza difficoltà su un e-reader, è un ebook. In caso contrario, l'etichetta "ebook" è una specie di pubblicità ingannevole.

* Per completezza di informazione: il Sony PRS-T1 riesce a presentare come testi leggibili i documenti in .pdf, purché in versione adatta al riconoscimento dei caratteri. Ma quello che ri

Per dire la tua su questo argomento, vai alla pagina dei contatti di InterLex
Inizio pagina    Indice di questa sezione    Home

© Manlio Cammarata 2014

  Informazioni di legge

Come leggere gli ebook
anche senza un e-reader
Manlio Cammarata - Un doppio enigma, colonnello Rey
Un omicidio in una stanza chiusa. Una storia di spie, traditori e codici segreti. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Il colonnello Rey - Facebook
Manlio Cammarata - Il colonnello Rey, suppongo
Un giornalista che scompare.
Una "talpa" nel Palazzo.
Un agente segreto senza pistola. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Manlio Cammarata - Libri liquidi
Dall'edizione di carta al self-publishing elettronico: storia, tecnica e pratica del nuovo modo di leggere, di scrivere e di pubblicare.
Leggi tutto
Le recensioni
ebook € 1,99 - Acquistalo