Archivio 2011-2016

Tabulas - Manlio Cammmarata progetti editoriali


Blog e altro di Manlio Cammarata

Manlio Cammarata progetti editoriali
Lo Zen e l'arte dell'edizione degli ebook
Fare libri elettronici è un mestiere nuovo, anzi antico
Il senso di questo sito

Su di me,
se ti interessa conoscermi
Tutti i miei libri
su carta o in ebook
(1987-2015)

In primo piano
Blog
Self-publishing
Piccolo manuale della buona scrittura
Libri e-libri
Recensioni in 2000 battute
Lingua lessa e cervello fritto
Tabulae del terzo millennio
InterLex Newsletter
Normativa sull'editoria
Indice storico
Contatti
Informazioni su Tabulas
 

 

Perché la qualità dei libri elettronici è così bassa?

Gli ebook non meritano di essere più brutti dei libri di carta

In primo piano - 15 aprile 2014
Un malessere serpeggia tra i siti che si occupano di libri, e di libri in formato elettronico: questi ebook sono brutti, sono fatti male. Succede per diverse ragioni. La prima è che molti editori continuano a vedere gli ebook come libri di serie B.

Su Simplicissimus c'è un interessante forum, curato da Ciccio Rigoli, che si intitola La brutta tipografia. Vale la pena di darci un'occhiata per capire quali e quante brutture si trovano negli ebook in circolazione, anche prodotti da editori di alto livello.

In Far morire gli e-book perché possano nascere Giancarlo Livraghi scriveva che i libri "fatti di bit e di byte, conservati in memorie elettroniche... non meritano di essere più brutti, più scemi e più sgradevoli dei loro fratelli maggiori".

Ho già citato più volte questo e altri articoli di Giancarlo Livraghi, e li citerò ancora, perché Livraghi aveva un amore sviscerato per i libri di carta, ma guardava con curiosità - e con un occhio molto critico - la nuova forma del libro.

Gli ebook non sono necessariamente più brutti dei libri carta. Sono diversi e si leggono in modo (in parte) diverso. Però spesso sono brutti, perché prodotti senza sapere bene che cosa è un ebook e come deve essere fatto.
Succede anche con le pubblicazioni di editori importanti. Sto leggendo un libro di Adelphi, un editore attento alla qualità dei suoi libri di carta. Ma in questo ebook non ci sono nemmeno le interruzioni di pagina tra un capitolo e l'altro.

L'ebook è diverso dal libro di carta

Qualche editore pensa che per fare un ebook, che sia originale o convertito da un libro nato per la stampa, siano sufficienti un software e una persona capace di usarlo. In sostanza si affida il lavoro a qualcuno che ha una certa pratica nell'uso del computer.

E' un problema non molto diverso da quello che si può verificare con certi siti web: sembrano belli, a volte offrono interessanti possibilità di interazione, ma c'è qualcosa che non funziona. A volte non si trova una panoramica dei contenuti del sito, a volte è difficile trovare un filo conduttore che leghi le pagine, a volte argomenti interessanti sono nascosti da informazioni inutili.

Il problema è che questi siti sono stati messi in piedi da abili informatici o da grafici molto creativi (la collaborazione tra gli uni e gli altri può produrre risultati tremendi). Manca l'apporto dell'esperto di comunicazione, colui che dovrebbe coordinare il lavoro dei tecnici e dei creativi.

Lo stesso discorso vale per l'ebook. La sua preparazione non deve essere affidata a un tecnico, ma a un editor (in italiano: redattore editoriale). Il fatto è che un bravo redattore di libri di carta non è necessariamente altrettanto bravo con gli ebook. Servono alcune competenze diverse da quelle tradizionali dell'impaginazione e della tipografia. Si devono superare molte abitudini, dimenticando aspetti fondamentali dell'editing tradizionale, come la struttura della pagina e la scelta dei caratteri e dei corpi.

Si deve accettare l'idea che il libro sarà letto su dispositivi diversi e ciascuno di questi offrirà al lettore un'impaginazione diversa. E che il lettore potrà scegliere, secondo i suoi gusti e le opzioni offerte di ogni dispositivo, il carattere, il corpo, l'interlinea, i margini e persino il contrasto delle righe sullo sfondo.

Le attese del lettore di ebook

E' necessario considerare le attese di un lettore di ebook. Un esempio. Una delle "invenzioni" più utili di Amazon è la possibilità di scaricare gratis le prime pagine degli ebook in vendita. Ma per moltissime opere il campione non basta a rendere l'idea del contenuto di un libro. Perché è pieno inutili colophon,  pagine e pagine di frontespizi, ringraziamenti, prefazioni, addirittura indici fatti solo di numeri. Il campione finisce prima che il lettore abbia la possibilità di valutarlo. Può essere una vendita persa.

Ancora. Gli attuali e-reader non prevedono le note a pie' di pagina. E' inevitabile che si trovino alla fine di ogni capitolo (finalmente, nei modelli più recenti, possono apparire come finestre pop-up). Ma, cari editori, fate in modo che le note abbiano i richiami ipertestuali, che dalla nota si possa ritornare al testo, che i rimandi non siano in un corpo così piccolo da essere quasi illeggibile e difficile da puntare con il dito.

Soprattutto, cari editori, cercate di accettare l'idea che l'ebook non è un libro di serie B, ma la nuova forma del libro. Questo non significa che il libro tradizionale debba sparire in breve tempo, ma solo che il nuovo deve avere la stessa dignità del vecchio.
Non dovete vergognarvi, come qualcuno di voi, di pubblicare anche gli ebook. Dovete vergognarvi di farli male.

Per dire la tua su questo argomento, vai alla pagina dei contatti di InterLex
Inizio pagina    Indice di questa sezione    Home

© Manlio Cammarata 2014

  Informazioni di legge

Come leggere gli ebook
anche senza un e-reader
Manlio Cammarata - Un doppio enigma, colonnello Rey
Un omicidio in una stanza chiusa. Una storia di spie, traditori e codici segreti. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Il colonnello Rey - Facebook
Manlio Cammarata - Il colonnello Rey, suppongo
Un giornalista che scompare.
Una "talpa" nel Palazzo.
Un agente segreto senza pistola. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Manlio Cammarata - Libri liquidi
Dall'edizione di carta al self-publishing elettronico: storia, tecnica e pratica del nuovo modo di leggere, di scrivere e di pubblicare.
Leggi tutto
Le recensioni
ebook € 1,99 - Acquistalo