Archivio 2011-2016

Tabulas - Manlio Cammmarata progetti editoriali


Blog e altro di Manlio Cammarata

Manlio Cammarata progetti editoriali
Lo Zen e l'arte dell'edizione degli ebook
Fare libri elettronici è un mestiere nuovo, anzi antico
Il senso di questo sito

Su di me,
se ti interessa conoscermi
Tutti i miei libri
su carta o in ebook
(1987-2015)

In primo piano
Blog
Self-publishing
Piccolo manuale della buona scrittura
Libri e-libri
Recensioni in 2000 battute
Lingua lessa e cervello fritto
Tabulae del terzo millennio
InterLex Newsletter
Normativa sull'editoria
Indice storico
Contatti
Informazioni su Tabulas
 

 

Qualche curiosità "sfogliando" Google alla ricerca di e-book

Libri liquidi, dove sono gli editori?

In primo piano - 04.07.11
Tra i primi cento risultati di una ricerca con l'espressione "ebook" i grandi editori italiani sono quasi assenti. In compenso c'è una quantità di siti che offre libri  gratis. Naturalmente quelli che pochi acquisterebbero.

Quando cerchi qualcosa in rete, vai su Google. Se non hai nulla di preciso da cercare, vai lo stesso su Google e inserisci la prima chiave di ricerca che ti viene in mente. Troverai quello che non cerchi e potresti avere qualche sorpresa. L'ho fatto poco fa con l'espressione "ebook" e ho trovato diverse cose interessanti.

La prima è che vanno per la maggiore i libri gratis, tanto che ci sono tre siti che ne offrono, nei dieci risultati della prima pagina. E due, diversi, hanno lo stesso nome: "ebookgratis" (uno .it e uno .net). Vado avanti.
Ci sono solo due editori noti, sempre tra i primi dieci siti trovati dal motore: Mondadori e Apogeo. Ma se clicchi su Mondadori esce una pagina che dice: "Gentile lettore, dal 15 gennaio 2010 il sito www.ebook.mondadori.com non è più attivo". Nulla che mandi il gentile lettore a bol.it, il nuovo sito della casa per l'e-commerce.

Se è vero che la "classifica" di Google è basata soprattutto sui link che puntano a un sito e sul numero di volte che vengono cliccati, la situazione non è allegra. Lo confermano le pagine successive, nelle quali sono del tutto assenti gli editori più importanti. In compenso ci sono diversi altri siti che offrono libri gratis, o semplicemente che ne parlano.

Nella quarta pagina compare NewtonCompton. Il Mulino nella quinta. Alla fine di questa, cioè al cinquantesimo posto, si trova per la prima volta il sito di Feltrinelli, ma solo per il libro di Roberto Saviano "Vieni via con me".  E Rizzoli? Nelle prime dieci pagine non c'è. Poi mi sono stancato di cercare.

Sono invece presenti molti link che puntano a singoli e-book degli editori più diversi. Ci sono molti venditori di e-reader, tanti da far venire il sospetto che ci siano in giro più apparecchi che libri. C'è una quantità di blog sull'argomento, che dicono tutti le stesse cose. Molti offrono improbabili "test" di apparecchi, spesso identici, che appaiono copia-e-incolla dei comunicati dei fabbricanti.

Si ha la sensazione che tutti parlino di e-book, ma pochissimi ne abbiano preso in mano uno. Però l'entusiasmo dilaga. I commenti sui giornali più importanti sono tutti improntati all'ottimismo e alle previsioni più rosee per il prossimo futuro. Qualche volta si esagera: un noto giornalista di una grande testata si eccita per lo "schermo luminoso" dell'e-reader. Peccato che non sia affatto luminoso, come sa chiunque ne abbia visto uno acceso, almeno sul banco di un centro commerciale (dove gli apparecchi in vendita sono numerosi - e questo potrebbe essere un buon segno).

Alla fine della "passeggiata" mi resta l'attesa delle prossime statistiche italiane sulle vendite di libri e di apparecchi per la lettura. Perché sono curioso di sapere se la grande (e benvenuta) offerta di libri a costo zero riesce a spingere le vendite degli e-reader e dei libri stessi. Che, come sappiamo, costano ancora troppo, gli uni e gli altri.

Possibile che nessun editore, nessun distributore, abbia pensato di offrire l'e-reader a metà prezzo a chi compera più di dieci e-book? O di regalarlo a chi ne acquista 50?
Potrebbe essere una mossa vincente per far decollare il settore. Ma forse nessuno ha ancora capito le dimensioni che può assumere, in poco tempo, il mercato dei libri "liquidi". E che i ricavi potrebbero ampiamente compensare l'eventuale (e non probabile) diminuzione delle vendite di libri di carta.

Per dire la tua su questo argomento, vai alla pagina dei contatti di InterLex
Inizio pagina    Indice di questa sezione    Home

© Manlio Cammarata 2014

  Informazioni di legge

Come leggere gli ebook
anche senza un e-reader
Manlio Cammarata - Un doppio enigma, colonnello Rey
Un omicidio in una stanza chiusa. Una storia di spie, traditori e codici segreti. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Il colonnello Rey - Facebook
Manlio Cammarata - Il colonnello Rey, suppongo
Un giornalista che scompare.
Una "talpa" nel Palazzo.
Un agente segreto senza pistola. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Manlio Cammarata - Libri liquidi
Dall'edizione di carta al self-publishing elettronico: storia, tecnica e pratica del nuovo modo di leggere, di scrivere e di pubblicare.
Leggi tutto
Le recensioni
ebook € 1,99 - Acquistalo