Archivio 2011-2016

Tabulas - Manlio Cammmarata progetti editoriali


Blog e altro di Manlio Cammarata

Manlio Cammarata progetti editoriali
Lo Zen e l'arte dell'edizione degli ebook
Fare libri elettronici è un mestiere nuovo, anzi antico
Il senso di questo sito

Su di me,
se ti interessa conoscermi
Tutti i miei libri
su carta o in ebook
(1987-2015)

In primo piano
Blog
Self-publishing
Piccolo manuale della buona scrittura
Libri e-libri
Recensioni in 2000 battute
Lingua lessa e cervello fritto
Tabulae del terzo millennio
InterLex Newsletter
Normativa sull'editoria
Indice storico
Contatti
Informazioni su Tabulas
 

 

Come sabotare il mercato: presentare un altro editor "chiuso"

Formati e-book, Apple aumenta la confusione

In primo piano - 23.01.12

Un vero, pratico lettore di e-book costa 99 dollari o euro e funziona benissimo per leggere i libri. Un iCoso costa centinaia di dollari o euro e non va altrettanto bene per la stessa funzione. Ma Apple è Apple...

La buonanima di Steve Jobs colpisce ancora. E produce l'ennesimo danno al mondo delle tecnologie (vedi L’informatica non era Jobs e non sarà la Apple di Andrea Monti e L'ultimo capolavoro mediatico di Steve Jobs). La nuova trovata si chiama - se ho capito bene -  iBooks Author 2. E' un editor per e-book da distribuire solo attraverso l'Apple Store.

E' basato su una versione proprietaria del formato ePub, che all'origine è aperto e disponibile gratis per tutti. Nella versione Apple è software blindato sia dalla parte della produzione sia da quella dell'utente, perché funziona solo sulla piattaforma Apple. Al contrario del formato MOBI del Kindle di Amazon, che può essere prodotto e letto praticamente su qualsiasi piattaforma, grazie a una serie di applicazioni gratuite. L'unico, e non trascurabile limite, è che non viene letto dalla maggior parte dei reader ePub. 

Il nuovo prodotto della Mela si pone nella fascia "snob" del mercato, quella in cui i dispositivi sono più costosi status symbol che strumenti funzionali. Non a caso  Apple pone a 14.99 $ il tetto di prezzo per gli iBook, mentre Amazon lo indica a 9,99 $: ma il costo di produzione di un e-book è lo stesso, su qualsiasi piattaforma.

Un libro è, prima di tutto, il suo contenuto e la sua forma editoriale. Deve poter essere prodotto e letto nel modo più efficace e al costo più basso possibile. Altrimenti smette di essere un prodotto culturale e diventa l'ennesimo gadget di un mondo che ne è troppo pieno.

Author è l'ennesimo sgambetto che la casa di Cupertino fa a un mercato che non si decide a maturare. Un mercato i cui protagonisti investono cifre pazzesche nelle contese legali per la protezione di brevetti discutibili (per la dubbia originalità dell'invenzione), su prodotti che potrebbero costare meno. Invece di allargare i propri confini con sistemi più appetibili, cercano di restringere il mercato dei concorrenti rivolgendosi ai giudici. 

La forza di mercato di Apple è tale che con ogni probabilità il nuovo "ambiente editoriale" avrà successo. Ora per il mercato di libri elettronici si apre la prospettiva di dividersi in tre aree concorrenti: Kindle, ePub standard e Apple. Per editori e autori-editori questo significa dover produrre libri in un terzo formato, dopo ePub e MOBI. Agli utenti Apple è preclusa la lettura di "iLibri" su dispositivi non-Apple. Cosa piuttosto fastidiosa, perché solo sui veri e-book reader (quelli con schermo e-paper) l'esperienza di lettura è molto simile a quella sui libri di carta.

Apple non ha un vero e-book reader e probabilmente non ha alcun interesse a produrlo in questo momento: non si vede perché dovrebbe offrire un dispositivo a basso costo quando il mondo è pieno di gente che si mette in fila di notte e si scanna per comprare un oggetto iNutilmente caro.
Però il mercato degli e-book è grande, i margini di guadagno sono alti. Apple ne approfitta a modo suo.

Insomma, il mondo della tecnologia applicata continua a svilupparsi secondo la logica dei walled garden, dei formati proprietari, dei monopoli. Che alla lunga non potranno che rallentarne la crescita, anche perché comporta prezzi più alti per gli utenti finali. In anni di crisi economica.

Per dire la tua su questo argomento, vai alla pagina dei contatti di InterLex
Inizio pagina    Indice di questa sezione    Home

© Manlio Cammarata 2014

  Informazioni di legge

Come leggere gli ebook
anche senza un e-reader
Manlio Cammarata - Un doppio enigma, colonnello Rey
Un omicidio in una stanza chiusa. Una storia di spie, traditori e codici segreti. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Il colonnello Rey - Facebook
Manlio Cammarata - Il colonnello Rey, suppongo
Un giornalista che scompare.
Una "talpa" nel Palazzo.
Un agente segreto senza pistola. 
Leggi tutto
Le recensioni
ebook  € 2,99 - Acquistalo
Manlio Cammarata - Libri liquidi
Dall'edizione di carta al self-publishing elettronico: storia, tecnica e pratica del nuovo modo di leggere, di scrivere e di pubblicare.
Leggi tutto
Le recensioni
ebook € 1,99 - Acquistalo